Incontro pubblico

VIVERE IN SALUTE: MODIFICA LO STILE DI VITA!

L’obesità è un problema diffuso nel nostro Paese, ma la sua conoscenza è ancora scarsa. In parte è dovuto alla disinformazione dei mezzi di comunicazione popolari e in parte alla scadente formazione ricevuta dai medici, psicologi e altri sanitari su questa condizione.
La conseguenza negativa è che la maggioranza delle persone, anche quelle che soffrono di obesità, conosce poco questo problema. Le informazioni imprecise portano le persone affette da obesità ad avere idee sbagliate sulle cause del loro problema, a intraprendere trattamenti non adeguati e, in alcuni casi, a scatenare o aggravare la loro condizione.
Modificare lo stile di vita è la strategia più salutare per gestire l’eccesso di peso e le sue complicanze.
Nei programmi basati sulla modificazione dello stile di vita, gli obiettivi sono aiutare gli individui a diventare esperti nel controllo del loro peso e a modificare il loro stile di vita in modo persistente.

Numerose ricerche hanno dimostrato che è sufficiente un moderato livello di attività fisica per ottenere importanti benefici fisici e psicosociali. Purtroppo, anche se i vantaggi di un allenamento regolare dovrebbero incoraggiare a impegnarsi in un programma di attività fisica, è esperienza comune che la maggior parte delle persone con obesità non decide nemmeno di intraprenderlo oppure lo abbandona dopo poche settimane per ritornare all’abituale stile di vita sedentario.

Questi sono alcuni pensieri disfunzionali nei confronti dell’attività fisica…

“Non ho fatto attività fisica per quattro giorni, tanto vale che salti i rimanenti giorni della settimana”

“Oggi ho avuto una giornata molto stressante, mi merito un po’ di riposo. Salterò la mia seduta di attività fisica”

“Questo mese sono troppo impegnato. Inizierò il mio programma di attività fisica da lunedì”

“Sono troppo grasso per fare attività fisica”

“Non c’è nessuno che mi tenga i bambini, non posso fare certo attività fisica”

“Sono troppo vecchio per fare attività fisica”

“Sono troppo depresso per fare attività fisica”

Il solo mangiare non fa stare l’uomo bene; egli deve fare esercizio

IPPOCRATE, REGIMEN. 5° SECOLO A.C.

Dott.ssa Lorella Fornaro
Psicologa e Psicoterapeuta
Responsabile del Centro Aidap di Parma
Specialista nella cura dei Disturbi dell’Alimentazione e dell’Obesità

La foto è di Pau Casals on Unsplash